Stampa

BANDO DI DUE BORSE DI STUDIO + UNA - ANNO 2017

L'Amministrazione comunale di Bitti istituisce n. 2 borse di Studio, intitolate

alla memoria dell’arciprete di Gorofai, Ciriaco Pala, per giovani laureati,

 

ricercatori e/o appassionati che abbiano svolto le loro ricerche in campo

naturalistico, archeologico, museologico, riguardante il territorio dei Paesi del

Grande Parco di Tepilora : Bitti, Budoni, Irgoli, Loculi, Lodè, Lula, Onanì,

Onifai, Orosei, Posada, San Teodoro, Siniscola, Torpè e inoltre Alà dei Sardi,

Berchidda, Buddusò, Monti, Olbia, Oschiri e Padru. (Vedasi cartina del

territorio interessato dal bando al sito www.parcoditepilora.it alla voce foto).

Gli argomenti oggetto della valutazione per l’assegnazione delle borse di

studio sono: i boschi da sughero e delle altre specie sarde di alto fusto,

comprese le specie da frutto ereditate – botanica (es. Labiate, Orchidacee,

Funghi, Tartufi, Endemismi… - Flora e fauna del Rio Mannu da Su Pessiche

(1001 m s.l.m.), in territorio di Bitti, alla foce (estuario del Rio Posada), in

territorio di Posada –…ecologia – zoologia (es. le formiche delle

sugherete,…) - paleontologia – geologia – mineralogia - museologia, legati

alle zone del Grande Parco di Tepilora.

La somma messa a disposizione (da privati) è di 1.500,00 € e si suddivide in

n° 2 borse, di cui una da 1.000,00 € per il primo classificato ed una da 500,00 €

per il secondo classificato più un’altra borsa da 500,00 € per il terzo

classificato.

Il Comune di Bitti si impegna a cofinanziare le borse di Studio di cui sopra

con fondi del Bilancio 2017, a seconda delle sue disponibilità e inoltre resta

aperta la possibilità di privati interessati di contribuire finanziariamente

all’incremento delle quote destinate alle borse di studio;

La domanda di ammissione, che dovrà essere redatta riportando le

indicazioni contenute nello schema allegato "A" al presente avviso, deve

essere in doppia busta e va indirizzata all’Ufficio Amministrativo, Comune di

Bitti, Piazza Asproni, 47, 08021 Bitti, entro e non oltre il 25 AGOSTO

2017. Nel caso di presentazione diretta, le domande dovranno pervenire

all’Ufficio protocollo del Comune di Bitti nel seguente orario di apertura al

pubblico: dal lunedì al venerdì dalle ore 09,00 alle ore 14,00 e nei pomeriggi

del lunedì e giovedì dalle ore 15,00 alle ore 18.00. In questo caso fa fede la

data apposta a cura di questo Comune - Ufficio protocollo.

La busta contenente la domanda dovrà recare sulla facciata ove non è scritto

l’indirizzo, l’indicazione: "CONTIENE DOMANDA PER BORSA DI STUDIO

(INDICARE IL TITOLO DEL LAVORO)".

Nella domanda l’aspirante dovrà dichiarare, sotto la propria personale

responsabilità, ai sensi degli art. 46 del D.P.R. n. 445 del 28 dicembre 2000 e

consapevole delle sanzioni penali previste dall’art. 76 e 75 del citato decreto

per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci:

1. cognome e nome, data e luogo di nascita (le coniugate dovranno indicare il

cognome da nubile);

2. titolo di studio;

3. possesso di ulteriori titoli;

4. il comune di residenza e l’esatto indirizzo, l’email, nonché l’eventuale

diverso recapito presso il quale devono essere inviate tutte le comunicazioni.

5. Alla domanda il candidato dovrà allegare:

Il Curriculum Vitae

Il testo della ricerca in carta e in DVD.

La richiesta di partecipazione contenente le dichiarazioni di cui sopra, il

curriculum e il testo della ricerca in carta e in DVD dovranno essere datati e

sottoscritti. I lavori presentati non verranno restituiti. La commissione si

riserva di mettere nel sito del Parco i lavori o parti di essi o di duplicarli per

le scuole dei paesi del Grande Parco.

I lavori ricevuti verranno esaminati da un’apposita commissione che valuterà

la bontà delle ricerche e assegnerà o meno le borse di studio a suo

insindacabile giudizio.

Il Sindaco

Giuseppe Ciccolini

 Copyright © 2017 - Riproduzione vietata

Webmaster SD